Azienda Certificata
Operiamo in tutta Bologna e provincia e siamo un'azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008 per la conduzione di centrali termiche come terzo responsabile.

 

Certificazione per 303/2008, installazione manutenzione o riparazione apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria e pompe di calore.

Iscriviti alla nostra NEWSLETTER

News


 

1 Marzo 2014

NOVITA’ NORMATIVE E LEGGI

Decreto Ministeriale 10 febbraio 2014 scarica il ‘DM10-02-14’ (8,6 MB)
Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 74/2013.



 

10 Gennaio 2014

Detrazioni del 50 e 65% nella legge di Stabilità

La legge di Stabilità, approvata definitivamente, conferma la proroga delle detrazioni fiscali per le spese di ristrutturazione e di efficientamento energetico.

 

Aggiornamento del 30 dicembre 2013

 

Riqualificazione energetica 

 

Restano immutati i limite di spesa: 153.846 euro per gli interventi di riqualificazione energetica; 92.307,69 euro per gli interventi sull'involucro e per l'installazione dei pannelli solari e di 46.153,85 euro per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale. 
Anche per gli sconti fiscali nessuna modifica, questi restano fissi a 100mila euro per gli interventi di riduzione del fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione invernale, 60mila euro per gli interventi sull'involucro e per l'installazione di pannelli solari, e 30mila euro per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale.
La novità riguarda solo l'entità della detrazione. L'aliquota resta fissa al 65% per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2014. L'agevolazione cala, però, nel 2015. Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015 il bonus infatti scende al 50%. Per comprendere in quale dei due limiti temporali si rientra, bisogna considerare le "spese sostenute", tenendo conto che il riferimento cambia a seconda che il beneficiario del bonus del 65% sia una persona fisica o un'impresa.
Per le persone fisiche, compresi i professionisti, vale il criterio di cassa. Bisogna riferirsi dunque alla data dell'effettivo pagamento, indipendentemente dal momento di avvio dei lavori. Per le imprese individuali, le società e gli enti commerciali, si applica il criterio di competenza. Si fa riferimento, quindi, alla data di ultimazione della prestazione. (vedi circolare dell'Agenzia delle Entrate 29/E 2013)
Per quanto riguarda gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali ammessi all'agevolazione, la detrazione resta del 65% per le spese effettuate entro il primo semestre 2015 e scende al 50% dal 1° luglio 2015 fino al 30 giugno 2016.

LA TERMOSANITARIA SNC è in grado, grazie a tecnici specializzati, di fornire l’assistenza e di predisporre tutte le pratiche necessarie per usufruire delle detrazioni fiscali.